Jalen degli Eagles fa male: la spalla è ancora “una cosa fastidiosa” prima del gioco del titolo NFC

0
6
Eagles' Jalen Hurts: Schulter ist immer noch

Sembra che il quarterback dei Philadelphia Eagles Jalen Hurts abbia temuto il peggio quando inizialmente ha subito una distorsione alla spalla da lancio ai Chicago Bears nella settimana 15 del 18 dicembre.

“Tornando a quella partita di Chicago, quando ho avuto la spalla [injury], stavo facendo una smorfia. Lacrime”, ha detto Hurts a Peter King di NBC Sports per la colonna “Football Morning in America” ​​di lunedì. “Lacrime che non potevano uscire perché faceva così freddo. È stato molto doloroso. È stato molto brutto. Sapevo che era brutto. È stato brutto. Riuscire a superare quella sfida in quella partita, tornare a vincere, tornare a vincere la testa di serie numero 1. Queste sono cose che come concorrente devi solo sfidare te stesso per superare”.

Hurts ha saltato partite consecutive ma è tornato per il finale di stagione regolare contro i New York Giants l’8 gennaio e ha guidato gli Eagles a una vittoria per 22-16 che ha conquistato il miglior seme di playoff della NFC per Philadelphia. Il 24enne ha indicato la scorsa settimana che si aspettava che i Giants prendessero di mira la sua spalla dolorante nella gara post-stagionale di sabato scorso tra i rivali della divisione.

Si è scoperto che Hurts aveva poco di cui preoccuparsi. Ha completato 16 dei 24 tentativi di passaggio per 154 yard e due touchdown per andare insieme a 34 yard in corsa e un punteggio aggiuntivo a terra, mentre gli Eagles hanno raggiunto una vittoria per 38-7.

Hurts ha lasciato pochi dubbi mentre parlava con King che la sua spalla non sarebbe stata al 100% per la partita del campionato NFC di domenica prossima tra gli Eagles ei San Francisco 49ers che si terrà al Lincoln Financial Field di Filadelfia.

“Abbastanza buono”, Hurts ha risposto a una domanda sul problema. “È sicuramente una cosa fastidiosa. Ma per quanto mi riguarda fisicamente, voglio solo continuare il mio processo di recupero ed essere pronto per la prossima partita”.

“Abbastanza buono” potrebbe non essere abbastanza buono per Hurts e compagnia contro una minacciosa difesa dei 49ers che ha intercettato due volte Dak Prescott nella vittoria per 19-12 di domenica che ha prenotato il loro prossimo viaggio nella “Città dell’amore fraterno”.