La partenza di Shohei Ohtani dagli Angels sembra inevitabile

0
8
Odejście Shohei Ohtani od Aniołów wydaje się nieuniknione

Il proprietario dei Los Angeles Angels Arte Moreno ha annunciato lunedì che sta ritirando il franchise dal mercato dopo essere stato messo in vendita ad agosto.

Oggi, il #Angeli ha annunciato che la famiglia Moreno sta terminando il processo esplorativo per vendere la squadra e ne manterrà la proprietà per tutta la stagione 2023 e oltre. pic.twitter.com/aokYfba1Dp

— Angeli di Los Angeles (@Angels) 23 gennaio 2023

Si ritiene che Moreno si allontani dal prezzo di vendita più alto nella storia del baseball diminuisca le possibilità di Shohei Ohtani di tornare ad Anaheim dopo questa stagione, secondo Andy Martino di SNY. Una decisione che modifica il franchising potrebbe essere in serbo per il GM Perry Minasian alla scadenza commerciale di luglio.

Era probabile che Ohtani avesse raggiunto il libero arbitrio prima della decisione di non vendita, ma un nuovo proprietario disposto a spendere avrebbe potuto convincerlo a restare. Secondo quanto riferito, la star 28enne a due vie cercherà un accordo fino a $ 500 milioni il prossimo inverno.

Quel prezzo potrebbe essere un tratto, ma considerando che Ohtani è unico nel suo genere, è impossibile saperlo con certezza. Il punto debole potrebbe essere di $ 450 milioni in 10 anni, ma quanto è certo che Moreno si impegnerà in questo e spenderà per migliorare il resto della squadra?

Moreno ha menzionato nella dichiarazione di lunedì che il libro paga degli Angels per il 2023 è il più alto nella storia del franchise. Anche se questo è vero, è solo il decimo libro paga più alto nelle major e non supera la soglia della tassa sul lusso di $ 233 milioni.

Mentre il roster è migliorato in questa bassa stagione, il talento che circonda i giocatori generazionali Ohtani e Mike Trout non è ancora all’altezza dello stato di contesa. Con Moreno al timone, le speranze delle World Series di Ohtani probabilmente non si avvereranno ad Anaheim.

Se Ohtani si sta dirigendo verso la porta, Minasian deve decidere su di lui entro la scadenza. Martino riferisce che una decisione di questa portata dovrebbe essere firmata da Moreno, ma anche in quel caso l’accordo potrebbe non concretizzarsi.

Gli Angels non otterranno un ritorno tipo Juan Soto per Ohtani perché è un noleggio. Potrebbero, tuttavia, comandare più potenziali clienti e potenzialmente importanti leghisti con diversi anni di controllo. Se Ohtani viene trattato alla scadenza, testerebbe comunque il mercato a meno che non gli venga data una massiccia proroga.

Tra le squadre che cercano di ingaggiare Ohtani in free agency ci sono i Dodgers e i New York Mets, con i Giants e gli Yankees nel mix. I Dodgers sono stati relativamente tranquilli quest’inverno; il loro focus potrebbe già essere su Ohtani.

Martino riferisce anche che il proprietario dei Mets, Steve Cohen, ha già iniziato a discutere di un inseguimento di Ohtani con membri dello staff dei Mets di livello superiore. Si sta già preparando una guerra di offerte a tutto campo.

Con ogni probabilità, gli Angels giocheranno il primo tempo e rivaluteranno la situazione di Ohtani alla scadenza. Potrebbe essere ancora difficile portare a termine un accordo se diventa disponibile a causa del prezzo, ma gli Angeli non dovrebbero lasciarlo camminare per niente (o per niente).